Gioiese: ennesimo successo stagionale. In promozione bene la capolista Praia

0
FOTO ASD PRAIA

In archivio la diciottesima giornata dei campionati dilettantistici calabresi, ecco il punto su Eccellenza e Promozione.

Eccellenza

Continua senza indugi la marcia verso la Serie D della Gioiese, che supera di misura il Sersale e si issa a quota 48 punti. A seguire(si fa per dire, distanza siderale tra le 2 compagini) c’è lo Scalea, che grazie al blitz esterno sul campo della Paolana conquista il secondo posto vista l’inaspettata sconfitta della Promosport a Monasterace. Bene il Reggiomediterranea, che aggancia in classifica i lametini dopo il perentorio successo interno ai danni dell’Isola Capo Rizzuto(4-1 il finale). Nelle zone basse della classifica, importantissimo il successo del Gioiosa Jonica contro il Gallico, che consente ai biancorossi di uscire momentaneamente dalla zona playout. Rinviata invece Città di AcriMorrone.

Promozione girone A

La giornata numero 18 ha visto l’ennesimo successo del Praia Tortora, che si è sbarazzato del Cotronei col punteggio di 2-0. Provano a tenere il passo, anche se con fatica, il VE Rende, che ribalta l’iniziale svantaggio e batte 2-1 il Real Montalto, la Soccer Montalto, alla quale bastano i gol di Renato Prete e Sagula per mandare al tappeto la Brutium, e il Cassano Sybaris, che tra le mura amiche ne rifila 3 al San Fili. Per la salvezza, importantissimo punto del Cutro ad Amantea e successo dello Scandale sulla Bergamini.

Promozione girone B

Nel girone B continua l’incredibile testa a testa tra Vigor Lamezia e Palmese, entrambe autrici di un pokerissimo ai danni, rispettivamente, di Bivongi Pazzano e Melito Porto Salvo. Le due formazioni sono separate da una sola lunghezza ma devono stare comunque molto attente all’Ardore, che batte di misura la Sporting Catanzaro Lido e resta in scia della coppia di testa. Ci pensa il Melicucco penultimo a fermare sul pareggio il San Giorgio quarto in classifica, mentre la Ravagnese ottiene un successo di platino ai danni del Capo Vaticano, che consente ai biancoazzurri di schiodarsi dall’ultimo posto.

Rispondi